Casino europei \| Le Case da Gioco in Europa

Gran Casino Madrid

Sala del Grand Casino Madrid

Rispetto tanti altri Casinò della vecchia guardia, le case da gioco spagnole hanno fatto la loro prima apparizione nel 1977, dall’ora si sono sviluppate soprattutto sulla costa mediterranea. Anche se storicamente, la penisola iberica, non ha mai avuto un grande feeling con i giocatori d’azzardo con la G maiuscola.
L’elitè della roulette e dei giochi di scommessa di alto livello hanno da sempre preferito ed eletto la Francia come la Capitale europea del vizio.



Stili di vita a parte, il Gran Casinò di Madrid rientra nel speciale circuito delle migliori case del gioco europee. Non a caso è considerato tra le più eleganti ed apprezzate piazze del gioco d’azzardo.

La Spagna, prima dei Casinò, ha sdoganato le slots machine, quest'ultime presenti da decenni in moltissimi bar e locali pubblici di tutto il Paese. Difatti, in Spagna, è quasi impossibile trovare un bar senza slot.

Tornano al Gran Casino Madrid si può tranquillamente definire una super struttura pensata per soddisfare le esigenze di una grande capitale europea che, oltre ad ospitare più di 5 milioni di abitanti (solo all'interno della propria area metropolitana), ha un afflusso di visitatori e uomini d'affari incalcolabile che, una minima parte, più per noia che per passione, si trasforma in turismo d’azzardo nelle serate più piatte di eventi.

Il Gran Casino Madrid dista a pochi minuti dal centro, sito in località Torrelodones, occupa un area di 3000 metri quadri. Questa imponente Casa del gioco, che si è ispirata ai Casinò di Las Vegas, da lavoro ad oltre 700 impiegati dislocati in due sale da gioco, tre ristoranti, quattro bar, dei negozietti e una sala adibita ai spettacoli per ospitare una media di 2000 visitatori giornalieri. Afflusso che negli ultimi anni si è notevolmente affievolito, complice anche la crisi economica, inducendo la dirigenza a cambiare strategie.
Nel 2011 è stato lanciato il Gran Casino Madrid online, mentre dalla struttura “terrestre” vengono organizzati tornei di Poker sportivo e, molti tavoli da gioco di alcune sale, hanno lasciato il posto a quadri ed opere d’arte o ad altri speciali eventi che ruotano come le vecchie roulette per cercare di avvicinare la clientela.

La costruzione del palazzo che ospita il Gran Casino Madrid fu un investimento effettuato da un gruppo spagnolo-libanese che all'epoca investì circa 25 milioni di dollari. L'odierno proprietario è El Grupo de Empresas Gran Madrid che gestisce anche i Casinò di Malaga e Cartagena.

Categoria: